Link zu WSL Hauptseite Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio WSL
 

Attualità

Contatti

La forza idrica come fonte di energia

La biomassa come fonte di energia

Energia e paesaggio

Energia e civiltà

Link interni

Link externi

Svolta energetica: il contributo della ricerca targata WSL

Per raggiungere gli obiettivi climatici, la Svizzera ha deciso di uscire dal nucleare e contemporaneamente di ridurre le emissioni di CO2. Entrambe le decisioni richiedono una trasformazione fondamentale del sistema energia che avrà effetti sull’ambiente e la società. L’Istituto WSL studia la disponibilità delle risorse necessarie per la svolta energetica, così come le possibili ripercussioni delle nuove e mutate esigenze di utilizzazione. Il programma di ricerca Energy Change Impact, lanciato in collaborazione con l’Eawag, riunisce queste attività.

La svolta energetica e la promozione delle energie rinnovabili rappresentano una sfida a livello sia tecnico che sociale. Per garantire una trasformazione sostenibile, i responsabili hanno bisogno di informazioni su quali e quante risorse sono disponibili e sulla domanda di tali risorse, sia oggi che in futuro.

Nel quadro del programma di ricerca Energy Change Impact lanciato nell’autunno del 2014, le scienziate e gli scienziati del WSL e dell’Eawag coordinano le attività di ricerca sull’attuale sfruttamento e sul potenziale futuro dei vari vettori energetici. Inoltre, studiano i possibili rischi ed effetti della svolta energetica non solo sulla tutela della natura, del clima, delle acque e del paesaggio, ma anche sulla pianificazione del territorio. Le conoscenze acquisite dovranno contribuire a individuare ed evitare i rischi e i conflitti che emergono durante l’utilizzazione delle risorse o il trasporto di energia.

SCCER2

Ricerca del WSL sulle risorse energetiche

La costruzione di impianti di produzione di energia è costosa e la loro redditività dipende inoltre direttamente dalla disponibilità delle risorse. Vale quindi la pena di dare uno sguardo al futuro. Diversi progetti del WSL si occupano della previsione della disponibilità idrica per i gestori delle centrali idroelettriche o centrali di pompaggio alpine. Altrettanto importanti sono le cifre relative allo sviluppo dei potenziali di energia da legno nei boschi svizzeri in vari scenari di coltivazione. Oltre alla biomassa legnosa, vengono analizzate anche tutte le biomasse non legnose al di fuori del bosco che giocheranno un ruolo nel futuro sistema energia.

Energieholz und Biodiversität

La ricerca del WSL sugli impatti

La svolta energetica può avere anche conseguenze positive, ad es. per lo sviluppo rurale. Un progetto del WSL si occupa, tra le altre cose, di capire come l’utilizzazione delle energie rinnovabili possa influenzare positivamente l’economia regionale. Gli effetti spesso negativi della svolta energetica sull’ambiente e sul paesaggio naturale sono indiscussi. La ricerca del WSL sostiene i responsabili con informazioni riguardanti il trasporto di materiale detritico, gli effetti dei regimi di deflusso artificiali sulla rinaturazione dei corsi d’acqua e gli effetti di un’utilizzazione intensiva del legno sulla biodiversità dei nostri boschi.

Windkraftwerk

La ricerca del WSL sui conflitti energetici

Il progetto “Utilizzazione di energia e risorse in montagna” è dedicato allo sviluppo di nuovi modelli idrologici che uniscano gli interessi del turismo invernale a quelli dell’energia idraulica consentendo di risparmiare acqua, energia e costi. Per la Svizzera densamente popolata sono molto importanti gli studi sui potenziali conflitti di utilizzazione tra produzione energetica (ad es. parchi eolici, impianti fotovoltaici, serbatoi regolatori) e bellezza del paesaggio. Grazie a un’intelligente scelta dei siti e al coinvolgimento anticipato della popolazione, spesso è possibile evitare conflitti e spese inutili.

Il WSL e la ricerca energetica svizzera

Attraverso la creazione di sette centri di competenza previsti dal piano d'azione “Ricerca coordinata in campo energetico in Svizzera”, il Consiglio federale intende rafforzare la ricerca in campo energetico. I ricercatori del WSL partecipano a tre centri di competenza.

  • Distribuzione dell’energia: Swiss Competence Center on Supply of Electricity, SCCER-SoE,
  • Biomassa: Swiss Competence Center on Biomass for Swiss Energy Future, SCCER-BIOSWEET,
  • Società e svolta energetica: Swiss Competence Center for Research in Energy, Society and Transition, SCCER-CREST.

 

Spacer