Link zu WSL Hauptseite Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio WSL
 

Archivio

2002-2010 |  2011  |  2012  |  2013  |  2014  |  2015  |  2016  |  2017
19.09.2017 Warm und schneearm: Wasserhaushalt der Schweiz 2016

Reichlich Niederschläge, Schneemangel und eine aussergewöhnliche Trockenheit im Dezember: Das war 2016 aus hydrologischer Sicht, wie WSL und BAFU aufzeigen.

Lingue disponibili: tedesco

12.09.2017 Qui a mangé mes chenilles? Appel aux écoles pour un projet de science participative

Les scientifiques du WSL lancent un appel aux enfants des écoles suisses pour un vaste projet de science participative. Du Portugal à la Suède, des scientifiques de huit pays cacheront au printemps prochain des centaines de fausses chenilles en pâte à modeler dans des chênes. Les traces de dents, de bec ou de mandibule leur révéleront l’activité des prédateurs de ces chenilles en fonction des conditions climatiques.

Lingue disponibili: tedesco francese

11.09.2017 Internationale Summer School zu Landschaftsforschung

Im Rahmen einer Summer School zum Thema Landschaftsforschung setzten sich junge Wissenschafterinnen und Wissenschafter aus der ganzen Welt eine Woche lang mit Daten, Werkzeugen und Modellen auseinander, mit denen sich Landschaftsmuster und -prozesse analysieren lassen. Als Studienregion stand dabei die Linthebene im Fokus.

Lingue disponibili: tedesco inglese

29.08.2017 Biomassa: un pilastro importante della svolta energetica

Nella futura produzione di calore, corrente elettrica e carburante, in Svizzera la biomassa rappresenta un grosso potenziale che non è ancora stato sfruttato completamente. Infatti, l’energia ricavata da legname, concime di fattoria e rifiuti può essere immagazzinata e impiegata durante i periodi con poco sole o vento.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

28.08.2017 Neu auf Waldwissen.net

Die aus Ostasien stammende, invasive Zickzack-Ulmenblattwespe wurde im Juni 2017 erstmals in der Schweiz an Bergulmen im Kanton Zürich entdeckt. Die Blattwespe kann alle Ulmenarten besiedeln.

Lingue disponibili: tedesco

18.08.2017 WSL erhält Minergie Doppelzertifikat

Als erstes modernisiertes Verwaltungsgebäude im Raum Zürich erfüllen die renovierten WSL-Gebäude die Anforderungen einer Minergie P-ECO und A-ECO Zertifizierung.

Lingue disponibili: tedesco

14.08.2017 Pascoli di acero: un Eldorado per muschi e licheni

Nei pascoli di sicomoro crescono più di 500 specie di muschi e licheni: lo ha scoperto il botanico del WSL Thomas Kiebacher. Di queste, molte sono minacciate o addirittura rischiano l’estinzione.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

10.08.2017 Cambiamenti climatici: L’abete bianco la vince sull'abete rosso e sul faggio

I faggi e gli abeti rossi non riescono a tenere il passo con i cambiamenti climatici, creando potenzialmente un problema all’economia forestale. Meglio puntare sull'abete bianco? Considerazioni in un nuovo studio del WSL.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

08.08.2017 La présidente de la Confédération Doris Leuthard au Groenland pour une présentation de la recherche climatique par le directeur du WSL

Konrad Steffen, directeur du WSL, informe la présidente de la Confédération Doris Leuthard des conséquences des changements climatiques en Arctique.

Lingue disponibili: tedesco francese

12.07.2017 Come fa il pino silvestre a combattere la siccità?

Gli esemplari più giovani di pino silvestre sono in grado di adattarsi alla siccità artificiale e a combatterla l’anno successivo. Tuttavia, come dimostra una nuova ricerca del WSL, non accumulano attivamente riserve a spese della crescita.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

06.07.2017 Où la nature reprend ses droits

Dans les forêts vierges de Transcarpathie, c’est toujours la nature qui commande. Un groupe de forestiers et de biologistes suisses a pu constater de visu sa toute-puissance lors d'une mission dirigée par Rita Bütler, du site du WSL à Lausanne.

Lingue disponibili: tedesco francese

03.07.2017 Aroles: la limite alpine des arbres n’est pas uniquement déterminée par le climat

Les températures en hausse contraignent de nombreuses espèces montagnardes de plantes et d’animaux à coloniser des altitudes supérieures. Pourtant, la progression vers les hauteurs ne dépend pas uniquement du climat.

Lingue disponibili: tedesco francese

29.06.2017 Camosci, stambecchi e cervi migrano a quote sempre più alte

A causa dei cambiamenti climatici, camosci, stambecchi e cervi nobili hanno spostato i loro luoghi di riposo ad altitudini più elevate. Lo ha dimostrato un gruppo di ricercatori guidati dal WSL analizzando i dati della caccia.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

28.06.2017 Una vegetazione diversificata protegge dalle frane

In Svizzera frane e smottamenti provocano spesso ingenti danni. Nell’ambito del PNR 68 il WSL ha realizzato uno studio nel quale spiega come è possibile migliorare a lungo termine la stabilità del suolo con un investimento ragionevole.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

08.06.2017 Maltempo 2016: Ingenti danni sul versante nordalpino

Inondazioni, slittamenti, colate detritiche, frane e cadute di massi hanno provocato nel 2016 in Svizzera danni per circa 100 milioni di franchi. Questi e altri che emergono dall’analisi annuale dei danni da maltempo pubblicata dal WSL.

Lingue disponibili: tedesco francese italiano

07.06.2017 Magazine du WSL Diagonale N° 1/17

Le numéro 1/17 du magazine Diagonale du WSL vient de paraître. Il se concentre sur le dossier «Réserves forestières».

Lingue disponibili: tedesco inglese francese

01.06.2017 Paesaggi sotto continua pressione

I paesaggi sono fondamentali per la nostra qualità di vita e l’attrattiva della piazza economica svizzera. Ciò nonostante sono tuttora sotto pressione: i nuovi risultati della «Rete d’osservazione del paesaggio svizzero» mostrano che i paesaggi continuano a perdere qualità. Soltanto puntualmente si possono constatare miglioramenti.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

15.05.2017 Nei boschi di montagna si registra un nuovo aumento di incendi boschivi, infestazioni da insetti e sradicamenti da vento

Un gruppo internazionale di ricercatori ha fatto il punto sull’evoluzione a lungo termine dei boschi alpini, dimostrando che la crescente provvigione legnosa nei boschi di montagna causa un aumento dei disastri naturali.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

09.05.2017 Künstlerisch-wissenschaftliches Projekt ‚treelab‘ erhält Anerkennungspreis

Die künstlerisch-wissenschaftliche Koproduktion ‚treelab. Experiencing the impact of climate change on trees in Europe‘ von der WSL und ZHdK wurde von STARTS Prize 2017 mit dem Anerkennungspreis bedacht.

Lingue disponibili: tedesco

08.05.2017 Cosa il DNA antico dell’abete bianco ci rivela sui boschi del neolitico

Ricercatori del WSL hanno sviluppato un nuovo metodo che permette di analizzare il patrimonio genetico di resti subfossili di piante e animali a costi contenuti. Hanno così potut osservare la reazione dei boschi agli inizi dell'agricoltura nel neolitico.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

04.05.2017 And the winner is: un albero del paradiso sotto tiro

Con un breve filmato che riprende un esperimento di caduta massi in Svizzera italiana, i ricercatori del WSL hanno vinto il concorso dell’FNS per immagini scientifiche nella categoria video.

Lingue disponibili: tedesco francese italiano

03.05.2017 Un inverno breve, con poca neve e poche vittime da valanga

L’inverno 2016/17 è stato particolarmente caldo e con poca neve. In molti punti c’è stata una copertura nevosa continua solo per pochissimo tempo. In totale ci sono state sette vittime da valanga: nettamente meno rispetto alla media degli ultimi vent’anni.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

02.05.2017 Rapporto annuale 2016

Il WSL pubblica il suo rapporto di gestione. In esso illustra gli eventi di spicco, presenta l'andamento finanziario e tutte le cifre di rilievo.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

20.04.2017 Sihlwald: Buchenkrankheit weniger gefährlich als befürchtet

Der im vergangenen Januar im Wildnispark Zürich Sihlwald beobachtete Schleimfluss an mehreren Buchen ist nicht auf den gefährlichen und meldepflichtigen Erreger Phytophthora ramorum zurückzuführen. Biologen der WSL wiesen zwei weniger gefährlich Erreger nach, die seit langem in Schweizer Wäldern vorkommen.

Lingue disponibili: tedesco

11.04.2017 Infestazioni da bostrico ancora ad alto livello

Nell’anno 2016 in Svizzera il bostrico ha causato la morte di abeti rossi per un volume totale di 220’000 m3. Nelle valli alpine meridionali e in parte dei Grigioni, l’anno scorso le infestazioni da bostrico sono addirittura aumentate.

Lingue disponibili: tedesco francese italiano

31.03.2017 Just film it! Concours vidéo pour jeunes pousses

Le WSL lance un concours national destiné aux vidéastes de 12 à 18 ans, avec pour objectif de stimuler l'intérêt des jeunes pour la recherche environnementale. Divers sponsors ont permis de doter le concours de nombreux prix.

Lingue disponibili: tedesco francese

29.03.2017 Nuovo libro su 300 insetti boschivi: una lettura istruttiva e vivace

Le 580 immagini contenute nel suo nuovo libro "Insekten im Wald" (Insetti nel bosco) seducono sia il dilettante che l’esperto.

Lingue disponibili: tedesco francese italiano

22.03.2017 Legname da energia contro la crisi energetica dell’Ucraina

Dopo la separazione dalla Russia, la crisi energetica in Ucraina si è notevolmente aggravata. Il legname da energia potrebbe rappresentare una via d’uscita. Un nuovo progetto del WSL supporta la ricerca in questo campo.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

21.03.2017 12. Eco.naturkongress: Wasserschloss Schweiz in Gefahr

Das Schweizer Forum für nachhaltige Entwicklung widmet sich am diesjährigen Jahreskongress dem Schweizer Wasserhaushalt. Der Anlass findet am 31. März 2017 in Basel statt.

Lingue disponibili: tedesco

20.03.2017 L’expédition ACE boucle son tour de l’Antarctique

Après un voyage de trois mois autour du continent antarctique, l’Antarctic Circumnavigation Expedition (ACE) est arrivée le 19 mars au Cap, en Afrique du Sud.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese

13.03.2017 La Svizzera potrebbe ricavare più energia dal legname di scarto

La Svizzera non sta sfruttando completamente un’importante fonte di energia pulita: con 173’000 tonnellate di legname di scarto, oggi il nostro paese potrebbe ricavare preziosa energia elettrica e per il riscaldamento, in aggiunta alle 644’000 tonnellate già in uso oggi.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

09.03.2017 Gli anelli annuali degli alberi sono in grado di preannunciare le eruzioni vulcaniche?

Gli anelli annuali degli alberi potrebbero preannunciare le eruzioni vulcaniche. Questo sorprendente sistema di preallarme è stato ora presentato dagli scienziati del WSL e del PF di Zurigo.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

02.03.2017 Gli insetti amano le zone colpite dalle tempeste

Nelle superfici boschive colpite dalle tempeste c’è circa il doppio delle specie di insetti presenti nei boschi inviolati. Sono i dati che emergono da uno studio della WSL.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

16.02.2017 Natali «verdi» sempre più frequenti sulle Alpi

Un nuovo studio dell’SLF dimostra che le regioni alpine dovranno prepararsi sempre di più a Natali senza neve.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

08.02.2017 Scoperto un nuovo muschio

Un ricercatore dell’Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio WSL ha individuato un tipo di muschio sinora sconosciuto. Una scoperta sorprendente, tanto più perché l’arco alpino è una zona in cui solitamente vengono sempre effettuate molte ricerche.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

25.01.2017 Le vittime causate da pericoli naturali sono in calo dal 1946

In Svizzera i pericoli naturali sono costati dal 1946 più di mille vite umane. Gli scienziati del WSL hanno ora registrato questi decessi in una banca dati per analizzare l’evoluzione del numero delle vittime.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

18.01.2017 Artico e cambiamento climatico: Un meeting urgente a Davos

Le sempre maggiori preoccupazioni in merito a tale questione hanno portato il “campo base artico” all’annuale Forum economico mondiale con l’invito a una leadership responsabile e reattiva di fronte ai cambiamenti nell’Artico.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

05.01.2017 Otto paesi europei in prima linea nella lotta contro il tarlo asiatico del fusto

La presenza del tarlo asiatico del fust, pericoloso per molte latifoglie, è stata sinora documentata in otto paesi europei. Per la prima volta in Europa, nella città di Winterthur (Svizzera) è stato possibile debellare un grossa infestazione già dopo quattro anni.

Lingue disponibili: tedesco inglese francese italiano

 

Spacer