Navigation mit Access Keys

WSL Pagina principaleBiodiversitàRendere visibili le relazioni nascoste: varietà genetica e genetica della conservazione

Rendere visibili le relazioni nascoste: varietà genetica e genetica della conservazione

Contenuto principale

 

La misura in cui le specie vegetali o animali riescono ad adattarsi al proprio ambiente dipende dalla loro varietà genetica. Noi studiamo i processi ecologici in popolazioni di funghi, licheni, piante e animali, applicando metodi di genetica molecolare che integriamo con indagini sperimentali.

 

Come si adattano le piante alpine al cambiamento delle condizioni ambientali? Come influiscono strade, corridoi ecologici e altri elementi del paesaggio sulla diffusione di popolazioni e sulle loro interrelazioni? Come si ripercuotono i processi di biologia delle popolazioni, come la riproduzione fra consanguinei, sulla presenza di specie rare? E quanti animali vivono effettivamente in un luogo?

Le risposte a queste domande possono essere nascoste nei geni delle specie interessate. Con metodi di genetica molecolare ed esperimenti, ad esempio in serra, studiamo i processi ecologici in popolazioni vegetali e animali, classifichiamo le specie in base a sequenze di DNA e documentiamo la presenza di specie in campioni ambientali. Nelle nostre ricerche ci concentriamo su specie che hanno un ruolo importante nell’ecosistema, il cui centro di distribuzione (areale) è in Svizzera oppure che sono rare o a rischio, come il larice o la raganella. I dati che ne ricaviamo costituiscono basi importanti per la pianificazione e l’applicazione di misure di protezione della natura e delle specie, ma anche per la selvicoltura.

 

ULTERIORI INFORMAZIONI