Navigation mit Access Keys

Iniziativa di ricerca Blue Green Biodiversity

Contenuto principale

 

Una collaborazione tra Eawag e WSL con l'obiettivo di indagare la biodiversità al punto d’incrocio tra ecosistemi acquatici e terrestri.

 
 

Habitat blu e verdi: hotspot di biodiversità

Gli ecosistemi acquatici e terrestri sono strettamente connessi fra di loro e si arricchiscono a vicenda. Questi hotspot di biodiversità sono tuttavia minacciati da mutamenti di origine antropica quali il cambiamento climatico, l’urbanizzazione o l’agricoltura intensiva. Un nuovo grafico illustra in che modo si intrecciano e influenzano a vicenda i due spazi vitali acqua e terra, nonché a quali domande cerca di dare risposta l’iniziativa di ricerca BGB.

Come cambia la biodiversità?

In tutto il mondo la biodiversità è drammaticamente in calo. L’iniziativa BGB studia come cambia la varietà biologica nel tempo e nello spazio, tanto a livello locale (per es. lungo il fiume Thur in Svizzera orientale) quanto su scala globale attraverso dati provenienti da archivi e satelliti. I periodi presi in esame hanno un’estensione che va da pochi decenni fino a milioni di anni.

Cosa influenza la biodiversità?

I cambiamenti nella destinazione del suolo, come l’agricoltura intensiva o l’urbanizzazione, il cambiamento climatico, l’ipersfruttamento delle risorse naturali o le specie invasive modificano gli habitat e minacciano la biodiversità. La BGB studia come questi fattori influenzano la diversità delle specie.

In che modo sono legati tra loro gli ecosistemi terrestri e acquatici?

Gli ecosistemi acquatici e terrestri presentano uno stretto legame tra loro. Un esempio? Le foglie che cadono in acqua dagli alberi fungono da nutrimento per i microrganismi. A loro volta, questi ultimi vengono mangiati da larve predatrici di insetti che dopo il loro ultimo stadio larvale escono dall’acqua. Una volta a terra, questi insetti con un valore nutritivo particolarmente elevato sono una fonte di alimentazione per gli uccelli. La BGB ha l’obiettivo di indagare nel suo complesso questa biodiversità interconnessa.

In che modo è possibile promuovere e proteggere la biodiversità?

La BGB mira a sviluppare raccomandazioni pratiche per addetti ai lavori e mondo politico al fine di arrestare o perlomeno ridurre il più rapidamente possibile la perdita di diversità biologica. Come è possibile collegare gli habitat nei centri abitati attraverso un’infrastruttura acquatica e terrestre? Quali sono le caratteristiche di una politica per la biodiversità efficace?

 

 

La biodiversità è essenziale per la vita e il benessere dell'uomo. Oltre ai cambiamenti climatici, la perdita di biodiversità e delle funzioni e dei servizi ecosistemici ad essa associati è una delle maggiori sfide che l'umanità deve affrontare. Ulteriori ricerche e misure sono essenziali per arrestare o addirittura invertire questa perdita. Per questa ragione il Consiglio dei PF finanzia l'iniziativa di ricerca Blue Green Biodiversity (BGB) al punto d’incrocio tra acqua e terra per affrontare un problema scientifico e sociale ritenuto urgente. Con essa si intende rafforzare la ricerca interdisciplinare sulla biodiversità tra il WSL e l'Eawag, ma anche all'interno del settore dei PF e oltre. L'obiettivo è di comprendere e rispondere il più rapidamente possibile alle sfide associate alla perdita di specie e ai cambiamenti della biodiversità.

 

Fasi

 

BGB 2020

Nel 2020 sono state individuate le domande e i progetti di ricerca più importanti. I progetti hanno iniziato nell'agosto 2020 con l'obiettivo di ottenere risultati il più rapidamente possibile. L'attenzione si concentra sull'analisi dei dati esistenti per rispondere alle attuali domande della ricerca sulla biodiversità in sistemi acquatici e terrestri, sia attraverso la ricerca di base sia attraverso la ricerca applicata. Il bando BGB 2020 comprende 13 progetti di ricerca approvati, che finanzieranno ricercatori post-dottorato per un anno (vedi sotto per l'elenco dei progetti).

 

Obiettivi principali 2020

  • Costruire una comunità di ricerca, osservare gli sviluppi attuali (scansione dell'orizzonte) e fissare le priorità per stabilire nuove collaborazioni e reagire tempestivamente ai problemi individuati
  • Analizzare dati esistenti e concepire modelli per comprendere meglio le somiglianze e le interazioni tra sistemi acquatici e terrestri
  • Informare il pubblico e trasferire conoscenze ai professionisti
 

Progetti BGB 2020 finanziati

Progetto1 – The architecture of community structure, functional traits and trophic networks across blue-green ecosystems
Responsabili: Prof. Dr. Florian Altermatt (Eawag) e Prof. Dr. Loïc Pellissier (WSL)
Collaborazione: Florian Altermatt (Eawag), Blake Matthews (Eawag), Martin Gossner (WSL), Catherine Graham (WSL), Nicolas Gruber (ETHZ), Martina Hobi (WSL), Loïc Pellissier (WSL), Meike Vogt (ETHZ), Tom Wohlgemuth (WSL)


Progetto 2Blue-green infrastructure for blue-green lives: modelling use and colonization credit of an ecological infrastructure to inform evidence-based amphibian conservation 
Responsabili: Dr. Ariel Bergamini (WSL) e Prof. Dr. Christoph Vorburger (Eawag)
Collaborazione: Simon Egger (cantone di Argovia), Rolf Holderegger (WSL), Benedikt Schmidt (info fauna karch & UZH)


Progetto 3Analysing recent developments in abundance, biomass and species richness of aquatic and terrestrial insects in Switzerland
Responsabili: Dr. Kurt Bollmann (WSL) e Dr. Nele Schuwirth (Eawag)
Collaborazione: Martin K. Obrist (WSL), Florian Altermatt (Eawag)


Progetto 4Contrasting patterns and processes of biological invasions in blue versus green ecosystems
Responsabili: Dr. Eckehard Brockerhoff (WSL) e Dr. Marco Baity-Jesi (Eawag)
Collaborazione: Florian Altermatt (Eawag), Martin Bader (WSL), Martin Gossner (WSL), Martin Obrist (WSL), Andrew Liebhold (US Forest Service / CULS), Hanno Seebens (Senckenberg Biodiv. & Climate Res.), Piet Spaak (Eawag), Christoph Vorburger (Eawag), Thomas Wohlgemuth (WSL)


Progetto 5Testing the generality of biotic homogenization by human impact in aquatic and terrestrial ecosystems
Responsabili: Dr. Martin M. Gossner (WSL) e Prof. Dr. Florian Altermatt (Eawag)
Collaborazione: Jakob Brodersen (Eawag), Catherine Graham (WSL), Heike Lischke (WSL), Marco Moretti (WSL), Loïc Pellissier (WSL), Ole Seehausen (Eawag), Thomas Wohlgemuth (WSL), Niklaus E. Zimmermann (WSL)


Progetto 6Evaluating temporal community structure as a function of environmental variables acting at different scales
Responsabili: Prof. Dr. Catherine Graham (WSL) e Dr. Blake Matthews (Eawag)
Collaborazione: Martin Gossner (WSL), Heike Lischke (WSL), Anita Narwani (Eawag), Christian Rixen (WSL), Ole Seehausen (Eawag), Sarah R. Supp (Denison University), Thomas Wohlgemuth (WSL), Niklaus E. Zimmermann (WSL)


Progetto 7How has Swiss biodiversity policy been performing over the last 30 years?
Responsabili: Prof. Dr. Felix Kienast (WSL) e Dr. Manuel Fischer (Eawag)
Collaborazione: Rolf Grütter (WSL), Anna Hersperger (WSL), Karin Ingold (Eawag), Olga Koblet (UZH), Ross Purves (UZH)


Progetto 8Predator coupling of aquatic and terrestrial ecosystems: the importance of nutritional diversity of prey
Responsabili: Dr. Blake Matthews (Eawag) e Prof. Dr. Catherine Graham (WSL)
Collaborazione: Jakob Brodersen (Eawag), Martin Gossner (WSL), Ryan Shipley (MPI-AB), Christine Weber (Eawag)


Progetto 9Blue-green infrastructure for biodiversity enrichment in human-dominated landscapes
Responsabili: Prof. Dr. Max Maurer (Eawag) e Dr. Janine Bolliger (WSL)
Collaborazione: Peter Marcus Bach (Eawag), Achilleas Psomas (WSL)


Progetto 10Warming-related community turnover in terrestrial and freshwater ecosystems
Responsabili: Dr. Anita Narwani (Eawag) e Dr. Christian Rixen (WSL)
Collaborazione: Jakob Brodersen (Eawag), Martin Gossner (WSL), Catherine Graham (WSL), Blake Matthews (Eawag), Loïc Pellissier (WSL), Francesco Pomati (Eawag), Ole Seehausen (Eawag), Florian Zellweger (WSL), Niklaus E. Zimmermann (WSL)


Progetto 11Global remotely sensed phenology: A unifying Essential Biodiversity Variable for assessing the linkage between aquatic and terrestrial ecosystems
Responsabili: Dr. Daniel Odermatt (Eawag) e Dr. Yann Vitasse (WSL)
Collaborazione: Alexander Damm-Reiser (UZH), Petra D’Odorico (WSL), Arthur Martin Gessler (WSL), Luis Gilarranz (Eawag), Christian Ginzler (WSL)


Progetto 12 – Biodiversity assembly in blue and green ecosystems: speciation versus immigration
Responsabili: Prof. Dr. Ole Seehausen (Eawag) e Prof. Dr. Niklaus E. Zimmermann (WSL)
Collaborazione: Florian Altermatt (Eawag), Jakob Brodersen (Eawag), Catherine Graham (WSL), Blake Matthews (Eawag), Loïc Pellissier (WSL), Lukas Rüber (NMBE)


Progetto 13Assessing richness differences between blue and green systems by quantifying biodiversity turnover along global gradients
Responsabili: Prof. Dr. Niklaus E. Zimmermann (WSL) e Prof. Dr. Ole Seehausen (Eawag)
Collaborazione: Florian Altermatt (Eawag), Blake Matthews (Eawag), Martin Gossner (WSL), Catherine Graham (WSL), Nicolas Gruber (ETHZ), Martina Hobi (WSL), Loïc Pellissier (WSL), Meike Vogt (ETHZ), Tom Wohlgemuth (WSL)

 

BGB 2021–2024

A partire dal 2021 sono previsti progetti di ricerca a più lungo termine, con nuovi esperimenti, studi sul campo e raccolta di dati. Questi progetti dovrebbero sviluppare ulteriormente i temi della BGB 2020 ed estenderli a nuove ricerche d'avanguardia e a domande applicate per le quali non sono ancora disponibili dati.

  

Progetti BGB 2021-2024 finanziati

Giallo: progetti di ricerca e formazione con un dottorato, Grigio: progetti di implementazione
  Progetto 1 Blue-green stormwater infrastructure meets biodiversity in the city (Benefit)
Responsabili: Dr. Lauren Cook (Eawag) e Dr. Marco Moretti (WSL)
Collaborazione: João P. Leitão (Eawag), Florian Altermatt (Eawag), Nicole Bauer (WSL), Anna Hersperger (WSL)
  Progetto 2 Food-webs across aquatic-terrestrial environments in forests in the face of climate change
Responsabili: Prof. Dr. Martin Gossner (WSL) e Prof. Dr. Carsten Schubert (Eawag)
Collaborazione: Marco Moretti (WSL), Marco Lehmann (WSL), Matthias Saurer (WSL), Catherine Graham (WSL), Loïc Pellissier (WSL), Florian Altermatt (Eawag), Jakob Brodersen (Eawag), Blake Matthews (Eawag), Anita Narwani (Eawag), Ole Seehausen (Eawag), Christoph Vorburger (Eawag), etreas Bruder (SUPSI)
  Progetto 3 Species interactions in beaver engineered habitats link let-water ecosystem processes
Responsabili: Dr. Anita Risch (WSL) e Dr. Francesco Pomati (Eawag)
Collaborazione: Aline Frossard (WSL), Steffen Boch (WSL), Chris Robinson (Eawag), Christof Angst (Biberfachstelle CH), Thomas Kreienbühl (Ecqua), Silvan Minnig (umweltbildner.ch)
  Progetto 4 Blue-Green Cyanobacteria: Diversity, Toxins e alpine Tourism
Responsabili: Prof. Dr. Christoph Scheidegger (WSL) e Dr. Elisabeth Janssen (Eawag)
Collaborazione: Sabine Fink (WSL)
  Progetto 5 Assessing e designing blue-green conservation strategies for the 21st Century in Switzerlet
Responsabili: Prof. Dr. Niklaus E. ZimmermannP (WSL) e Prof. Dr. Ole Seehausen (Eawag)
Collaborazione: Florian Altermatt (Eawag), Jakob Brodersen (Eawag), Anita Narwani (Eawag), Blake Matthews (Eawag), Loïc Pellissier (WSL), Catherine Graham (WSL), Rolf Holderegger (WSL), Martin Gossner (WSL), Kurt Bollmann (WSL), Michael Nobis (WSL), Philipp Brun (WSL)
  Progetto 6 The let-water-scape: Capacity building across the blue-green interface
Responsabili: Prof. Dr. Florian Altermatt (Eawag) e Prof. Dr. Rolf Holderegger (WSL)
Collaborazione: diverse Forschende der BGB-Initiative
  Progetto 7 Enhancing residents’ etersteting of blue-green biodiversity through participatory interventions e social learning: A key for successful river restoration planning e implementation
Responsabili: Dr. Matthias Buchecker (WSL) e Dr. Nadja Contzen (Eawag)
Collaborazione: Janine Bolliger (WSL), Christopher Robinson (Eawag)
  Progetto 8 BlueGreenNe - Social-ecological networks to enhance biodiversity in peri-urban regions
Responsabili: Dr. Manuel Fischer (Eawag) e Dr. Janine Bolliger (WSL)
Collaborazione: Peter Bach (Eawag), Adrienne Grêt-Regamey (ETH), Sabine Hoffmann (Eawag), Achilleas Psomas (WSL)

 
 

ULTERIORI INFORMAZIONI