Navigation mit Access Keys

SCNAT crea la maggior rete di conoscenze sul paesaggio

Contenuto principale

  

Cementificazione, declino della diversità del paesaggio e della biodiversità, paesaggi montani segnati dal cambiamento climatico: per proteggere meglio i paesaggi della Svizzera e gestirli in modo più sostenibile, dal 2019 l'Accademia delle scienze naturali (SCNAT) riunisce diverse attività nel nuovo Forum Paesaggio, Alpi, Parchi. Si crea così la più grande rete di conoscenze sui paesaggi naturali e culturali della Svizzera Il presidente è Felix Kienast dell'I stituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio WSL. Anche in altre unità della SCNAT assumere nuovi presidenti.

 

La varietà dei paesaggi svizzeri in aree insediative e naturali è fondamentale per la qualità della vita, la biodiversità e l'identificazione dell'uomo con il suo ambiente. La ricerca e il dialogo tra scienza, pratica, politica e società sono necessari per utilizzare e formare in modo sostenibile i paesaggi in futuro. "La Svizzera è predestinata a questo dialogo perché svolge un ruolo di primo piano nella ricerca sulle montagne e sul paesaggio", afferma Felix Kienast. Il nuovo forum interaccademico promuove la conoscenza dei paesaggi e dei processi che modificano il paesaggio e lo valorizza in dialogo con la politica e la società. Responsabile dell'ufficio è Ursula Schüpbach. Ulteriori informazioni sono disponibili su https://scienzenaturali.ch/organisations/forum_landscape_alps_parks.

Nuovo presidente Forum biodiversità

Florian Altermatt dell'Università di Zurigo e Eawag rileva il Biodiversity Forum in un momento cruciale: nel 2019, il World Biodiversity Council IPBES pubblica per la prima volta un'analisi globale, una pietra miliare nel dialogo sulla biodiversità. Il suo predecessore, Markus Fischer dell'Università di Berna, ha guidato il Forum dal 2011 così come la preparazione del rapporto IPBES sull'Europa e l'Asia centrale.

 

Nuovi presidenti di diverse piattaforme

L'ecologo Christoph Scheidegger del WSL è il nuovo responsabile della piattaforma di biologia. La piattaforma riunisce 17 associazioni professionali della ricerca biologica in Svizzera, dalla sistematica fino alle scienze della vita. Il fisico Ernst Meyer dell'Università di Basilea è stato eletto presidente della Piattaforma per la matematica, l'astronomia e la fisica con le sue dieci società professionali e quattro commissioni. Pascal Mäser dell'Istituto svizzero di salute pubblica e tropicale è il nuovo presidente della piattaforma di scienze naturali e regioni. Le 29 società cantonali e regionali sono fortemente impegnate nel dialogo con la società.

 

Forum Paesaggio, Alpi, Parchi

Il nuovo Forum Paesaggio, Alpi, Parchi è nato dalla Commissione Interaccademica per la Ricerca Alpina (ICAS) e dalla sua organizzazione partner internazionale International Scientific Committee on the Alps (ISCAR), dalla Commissione di ricerca sulle aree protette (Commissione di ricerca del Parco Nazionale Svizzero e Ricerca sui parchi nazionali svizzeri) e dall'Associazione Forum Landscape. Come unità dell'Accademia svizzera delle scienze (SCNAT), l'Interacademic Forum lavora a stretto contatto con le istituzioni partner delle Accademie svizzere delle scienze.

 

SCNAT – rete conoscitiva al servizio della società

Con i suoi 35'000 esperti, l'Accademia svizzera di scienze naturali (SCNAT) si adopera, sul piano regionale, nazionale e internazionale, per il futuro della scienza e della società. Rafforza la presa di coscienza nei confronti delle scienze naturali quali pilastri portanti dello sviluppo culturale ed economico. Le ampie basi su cui poggia la rendono inoltre un partner rappresentativo per il mondo politico. La SCNAT offre alle scienze naturali tutta una rete di reciproci collegamenti, redige perizie, promuove il dialogo fra scienza e società, identifica e valuta gli sviluppi scientifici e pone le basi per la prossima generazione di studiosi di scienze naturali. Fa parte dell'Associazione delle Accademie svizzere delle scienze.

 

ULTERIORI INFORMAZIONI