Navigation mit Access Keys

Protezione contro le valanghe

Contenuto principale

 

Le opere di stabilizzazione del manto nevoso, le gallerie, i terrapieni o i boschi, ma anche i divieti d’accesso, le esplosioni e un’accurata pianificazione del territorio proteggono i centri abitati e le vie di comunicazione dalle valanghe e rendono possibile la vita sulle Alpi così come la conosciamo. Il nostro istituto realizza perizie e consulenze per la maggior parte di queste misure di protezione.

 

Come può proteggersi dalle valanghe un paesino di montagna? Questa domanda assilla gli abitanti delle Alpi da tempo immemorabile. Probabilmente i nostri antenati hanno costruito i centri abitati e le vie di comunicazione per lungo tempo secondo il principio “sbagliando si impara” e seguendo antiche conoscenze tramandate. La progressiva urbanizzazione e l’uso turistico delle Alpi nel XX secolo hanno tuttavia richiesto una protezione più affidabile della popolazione e delle sue infrastrutture dalle minacce di pericoli naturali come valanghe, frane o colate detritiche. L’inverno catastrofico 1950/51 ha causato in Svizzera la distruzione di oltre di mille edifici ed è costato la vita a circa un centinaio persone. In seguito a ciò, l’SLF ha quindi intensificato l’attività di ricerca nel settore della protezione contro le valanghe e in molte regioni dato il via alla costruzione di numerose opere di difesa.

Il nostro istituto si occupa anche di studiare le forze e i meccanismi delle valanghe  – una base importante nel settore della protezione – e pubblica direttive per il dimensionamento delle opere di difesa dalle valanghe. Le nostre conoscenze specialistiche e il nostro know-how nel settore della nivologia vengono trasmessi a livello nazionale e internazionale sotto forma di perizie, consulenze, prove di omologazione, direttive e offerte di formazione continua rivolte agli specialisti. In casi particolarmente difficili offriamo la nostra consulenza a istituzioni pubbliche (come uffici dei lavori pubblici o comuni) e organizzazioni private (come studi di ingegneria o gestori degli impianti di risalita) sulle migliori misure di protezione da adottare in base alle condizioni locali, chiarendo anche gli aspetti legati alla convenienza di tali misure.

Protezione contro le valanghe ad alto livello in Svizzera

Le misure di protezione contro le valanghe possono essere costruttive, progettuali, forestali  e temporanee. Tutti gli approcci sono importanti: scegliere e combinare quelli giusti è fondamentale sotto il profilo della sicurezza e della sostenibilità economica. Per motivi finanziari, tecnici ed ecologici, una sicurezza al 100% contro le valanghe non potrà tuttavia mai esistere. Ciononostante, in Svizzera la protezione contro le valanghe ha raggiunto un livello altissimo: per fortuna le vittime nei centri abitati o sulle vie di comunicazione aperte sono diventate sempre più rare.

 

Ulteriori infomazioni