Navigation mit Access Keys

Contenuto principale

 
 

FireLess2: Previsione dinamica del pericolo d’incendio di bosco

 

La prevenzione è uno dei pilastri fondamentali di una mofderna gestione degli incendi boschivi. Uno dei suoi punti forti è la possibilità di stimare in modo oggettivo, rapido e accurato il pericolo di innesco e di propagazione di un incendio. È questa infatti la base per mettere in atto adeguate misure preventive come la proibizione di accendere fuochi all'aperto o l’allerta del picchetto dei servizi antincendio quali elicotteri, pompieri e forestali.

Tradizionalmente la probabilità di innesco di un incendio viene stimata in modo indiretto a partire da dati meteorologici. A questo proposito sono stati sviluppati indici di pericolo di incendio con i quali si simula con modelli empirici lo stato di disidratazione e di infiammabilità del combustibile presente nel bosco (lettiera, humus). Lo svantaggio di un tale approccio risiede da una parte nella necessità di ricalibrare il dato dell'indice per ogni nuova regione di applicazione e dall'altra nella difficoltà di adeguare i valori dell'indice alle diverse tipologie boschive presenti nell'area. 

Assieme alla ditta ticinese Enveve SA e al dipartimento AGROSELVITER dell'Università di Torino il WSL di Bellinzona ha sviluppato un sistema di valutazione diretta del pericolo d’incendio basato su misurazioni di temperatura e umidità del combustibile.

Come funziona Fireless2

Sensori posti su e nel suolo della foresta misurano in continuo temperatura e umidità della lettiera e dell’humus. I dati vengono dapprima trasmessi via radio a una centralina locale alimentata con pannelli solari per poi essere inviati via rete GSMa un computer centrale di raccolta controllo, e gestione dei dati. Collegandosi ad un apposito sito web tramite un’interfaccia che opera su browser standard i responsabili dell’antincendio possono visualizzare ed analizzare i dati sul proprio computer.

Per ottenere un’immagine completa della situazione è essenziale misurare l’umidità a diverse profondità del suolo.  La secchezza della lettiera indica un elevato pericolo di accensione ma dice poco sulla possibile intensità e probabilità di estensione di un incendio. A questo scopo sono molto più significativi i dati provenienti dallo strato di humus, dal quale il fuoco può alimentarsi. Se l’humus è molto secco, al fuoco basta poca energia per estendersi rapidamente su una grande superficie e causare danni elevati. Se invece la secchezza si limita allo strato di lettiera, un incendio è possibile ma può in genere essere controllato velocemente.

 
 

Sistema efficace

La fase pilota ha mostrato che il valori d’umidità rilevati dai sensori corrispondono molto precisamente (in parte r2 > 0.7) con l’umidità effettiva misurata manualmente. Si può dunque affermare che il sistema fornisce dati attendibili sul pericolo d’incendio in Ticino. Esso si è anche dimostrato resistente alle intemperie e affidabile riguardo il consumo d’energia e la trasferta dei dati.

Le prime installazioni di Fireless2 si sono effettuate per il Canton Ticino e nella regione Aosta (Italia). Inoltre l’Ufficio federale dell’ambiente UFAM ha messo in opera cinque siti in Svizzera a scopo di test.

Dettagli del progetto

Durata del progetto

-

Direzione del progetto

Dr. Marco Conedera

 

Informazioni tecniche

Trasmissione dei dati:  Radio 433 MHz tra sensori e gateway, cellulare GSM tra gateway e centrale di controllo. Un "Collision Detect Algorithmus" serve a gestire potenziali errori di trasmissione.

Energia e stoccaggio: Il gateway può memorizzare i dati fino a 30 giorni. La sua batteria interna si ricarica costantemente grazie un piccolo pannello solare ed è secondata da una batteria di riserva. I sensori sono ottimizzati per usare un minimo d'energia e ognuno dispone di una batteria che dura fino a cinque anni.

Sicurezza: L'intero sistema è impermeabile all'acqua e resistente ai venti. I dati vengono cifrati per la trasmissione. 

  • Gateway  (La sezione "Sensors on Board" riguarda l'utilizzo opzionale di una stazione meteo)