Navigation mit Access Keys

Pipistrelli

Contenuto principale

 

Un metodo sviluppato al WSL ci permette di riconoscere le specie di pipistrelli sulla base dei loro gridi di ecololocalizzazione. In questo modo possiamo analizzare le loro esigenze di spazio vitale.

 

Fino agli ultimi decenni del secolo scorso, il comportamento dell'uomo ha condizionato negativamente il patrimonio internazionale di questi affascinanti animali. Molti di loro sono oggi in pericolo o rischiano addirittura l'estinzione, nonostante tutte le specie autoctone di chirotteri siano ormai protette. Dai conteggi fatti attualmente presso alcune colonie conosciute emerge una lenta ripresa di alcune specie, ma di molte altre non si conoscono i rifugi. Il fatto poi che si tratti di animali notturni, rende difficile lo studio dei loro requisiti in termini di habitat. Elaborare misure di protezione non è quindi affatto semplice. La scienza è di fronte a una nuova sfida.

Diffusione e requisiti di habitat dei pipistrelli autoctoni

I collaboratori del WSL hanno sviluppato una procedura automatica per la classificazione delle ecolocazioni dei pipistrelli. In questo modo è possibile rilevare i requisiti dell'habitat dei chirotteri in maniera bioacustica, analizzando i risultati sotto il profilo spaziale tramite GIS. Questo metodo di riconoscimento delle specie è già stato impiegato con successo nell'ambito di altri progetti.

 

Rendere visibili i versi dei pipistrelli

Mentre volano, i pipistrelli emettono dei versi – per noi inudibili – con frequenze ultrasoniche. Per localizzarli acusticamente sono pertanto necessari strumenti tecnici in grado di consentire tale metodo di osservazione.

BATLOGGER - un nuovo rilevatore di pipistrelli svizzero altamente sofisticato

Il BATLOGGER è un sistema di rilevazione dei versi prodotti dai pipistrelli che agevola notevolmente l'osservazione e la determinazione delle specie di chirotteri. Parallelamente alla registrazione e alla memorizzazione, per ogni verso rilevato vengono archiviate anche informazioni aggiuntive come il luogo e la temperatura.

L'uso del BATLOGGER genera grandi quantità di dati. Per gestirli in maniera consistente e efficace, il WSL ha sviluppato un programma:

BatScope e BatEcho

BatScope permette di gestire i dati del BATLOGGER in progetti e eventi di registrazione, di effettuare un controllo grafico delle registrazioni (spettrogrammi) e di riconoscere automaticamente la specie di pipistrello sulla base dei versi.

BatEcho contiene i versi di 27 specie di pipistrelli autoctoni. Inoltre apre la porta a una moltitudine d'informazioni online sulla biologia, la distribuzione e lo stato di protezione dei pipistrelli.

 

Video: Il Batlogger (tedesco)

 

ULTERIORE INFORMAZIONI