Navigation mit Access Keys

Interazioni ecologiche

Contenuto principale

 

Tutti gli esseri viventi interagiscono l’uno con l’altro e con il proprio ambiente. Noi studiamo le interazioni ecologiche tra le più diverse forme di vita, dai microorganismi nel terreno fino ai grandi mammiferi, e le mettiamo in correlazione con i processi e i servizi ecosistemici.

 

Tutti gli esseri viventi sono in rapporto l’uno con l’altro e con il proprio ambiente attraverso una molteplicità di differenti interazioni. Possono entrare in simbiosi con altri esseri viventi e avvantaggiarsi reciprocamente di questo rapporto (ad es. micorrize tra piante e funghi), competere per il cibo o lo spazio vitale o essere in un rapporto predatore-preda. Si può quindi dire che la presenza del lupo incide sulla selvaggina ungulata e indirettamente - grazie alla riduzione dei danni causati dalla morsicatura - sulla rinnovazione del bosco.

Noi studiamo le interazioni ecologiche tra le più diverse forme di vita, dai microorganismi nel terreno fino ai grandi mammiferi passando per piante e insetti, e le mettiamo in correlazione con i servizi ecosistemici quali produttività, stabilità, cicli e stoccaggio dei nutrienti.

Le interazioni tra le diverse specie, ad esempio tra insetti e piante, sono determinate dalle caratteristiche delle specie interessate. Noi analizziamo come i cambiamenti o l’intensivizzazione dello sfruttamento del suolo e il cambiamento climatico influiscano sulla composizione delle comunità di specie relativamente alle loro caratteristiche, come la dimensione del corpo o il comportamento degli insetti. Se cambia la composizione delle caratteristiche delle comunità di specie, si spostano anche le interazioni tra le specie nell’ecosistema. Noi studiamo quali conseguenze hanno questi cambiamenti sui processi ecosistemici, ad esempio sulla produzione di biomassa o sulla degradazione del legno nella foresta.

Esperimenti a lungo termine e modelli computerizzati

Come influiscono gli erbivori sul contenuto di sostanze nutritive dei pascoli alpini, come la composizione della comunità di piante e microorganismi? Come influiscono le formiche e i decompositori, come ad esempio i lombrichi, sui processi e sul contenuto di sostanze nutritive nel terreno? Quale ruolo svolgono gli insetti e gli uccelli nell’impollinazione delle piante? A queste e ad altre domande rispondiamo con esperimenti sul campo che effettuiamo nei più diversi ecosistemi, dalle Alpi svizzere alla foresta pluviale tropicale.

Integriamo le nostre conoscenze con modelli statistici. In questo modo possiamo ad esempio prevedere le interazioni future tra piante e parassiti delle piante in un clima modificato.

 

ULTERIORI INFORMAZIONI