Navigation mit Access Keys

Ecofisiologa nominata professore presso l'EPFL e il WSL

Contenuto principale

 

24.09.2019  | Beate Kittl | News WSL 

 

Come gli ecosistemi terrestri reagiscono ai cambiamenti climatici è il tema di ricerca di Charlotte Grossiord dell'Istituto federale per la ricerca su foreste, neve e paesaggio WSL. Ora è stata nominata Tenure Track Assistant Professor presso l'EPFL e il WSL.

 

In che modo il riscaldamento globale influisce sulle piante - e quindi sulle importanti funzioni e servizi forniti all'uomo dagli ecosistemi? Charlotte Grossiord, ecofisiologa del WSL, si è occupata di tale questione durante tutta la sua carriera scientifica. Nel suo dottorato all'Università della Lorena e all'INRA-Nancy in Francia, ha esplorato come la diversità delle specie arboree influisce sul bilancio idrico e di carbonio degli alberi. Si è concentrata in particolare sulla resistenza delle piante agli eventi estremi. Nel suo PostDoc presso il Los Alamos National Laboratory negli Stati Uniti, Grossiord ha studiato come le foreste si adattano all'aggravarsi della siccità a temperature più elevate.

Charlotte Grossiord conduce ricerche al WSL dal 2018 nel quadro del programma "Ambizione" del Fondo Nazionale Svizzero. Sta studiando come gli alberi reagiscono a un clima più caldo e secco e come la combinazione di specie diverse potrebbe attenuare gli impatti negativi di tali cambiamenti. Per fare questo, espone i giovani alberi alle diverse condizioni ambientali nelle 16 camere climatiche del WSL. I suoi esperimenti vengono combinati con modellazioni computerizzate, osservazioni in ecosistemi naturali e  dati di inventari forestali nazionali e internazionali. In questo modo cerca di capire gli effetti del riscaldamento globale su quanti più livelli possibili: Come reagisce il metabolismo delle piante, come cambia l'interazione tra gli individui e le specie nella foresta e come variano le reazioni a livello continentale e pure globale.

Per continuare e ampliare le ricerche su questi temi, EPFL e WSL hanno ora nominato Charlotte Grossior a professore assistente (tenure track assistant professor). Con il suo nuovo team verranno allestiti dei terreni di ricerca nei pressi di Losann. Allo stesso tempo  condurrà ricerche nel progetto di irrigazione del WSL a Pfynwald (Vallese) e nelle camere climatiche di Birmensdorf. L'obiettivo è quello di ottenere quante più informazioni possibili sui numerosi servizi importanti che il bosco rende all'uomo: acqua e aria pulita, produzione di legno, stoccaggio di CO2, biodiversità e ricreazione.

A partire dal 1. marzo 2020 Charlotte Grossiord sarà la nuova responsabile del sito WSL di Lausanne. Il suo gruppo farà parte dell'unità di ricerca Ecologia delle comunità.

 
 

ULTERIORI INFORMAZIONI