Navigation mit Access Keys

Cambiamento climatico causa fioritura e germogliazione di foglie anticipata

Contenuto principale

  

Gli alberi germogliano sempre più presto in primavera, riflettendo l'accelerazione del riscaldamento globale dagli anni '80 in poi. Le cinque serie d’osservazione più lunghe al mondo su questo fenomeno contengono anche i dati di un ciliegio nel canton Basilea e di un ippocastano a Ginevra. Ne parla un’articolo di Nature Climate Change redatto da un gruppo di ricerca internazionale sotto la guida dell'Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio WSL.

 

Poiché le temperature diventano più calde in primavera, anche molti fenomeni biologici avvengono prima, per esempio la riproduzione degli uccelli o l'inizio della fioritura e del germogliare delle foglie degli alberi. La gente ha osservato questi eventi naturali per secoli, e le cinque serie temporali più lunghe in tutto il mondo sono presentate qui. Tutte coincidono in modo sorprendentemente esatto con l'accelerazione del riscaldamento globale a partire dagli anni '50, che si è intensificata di nuovo negli anni '80.  

La serie temporale di gran lunga più lunga è quella della fioritura dei ciliegi a Kyoto, in Giappone, che è un importante evento culturale e il cui inizio è stato registrato dal 812 d.C. La più antica serie temporale in Europa è quella della famiglia Marsham, che ha registrato i germogli di foglie di diversi alberi decidui nel sud-est della Gran Bretagna dal 1736 al 1958. Nelle vicinanze, un residente locale di nome Jean Combes ha notato i germogli di foglie delle querce e di altre specie di alberi dal 1950. "Il contributo dei ricercatori dilettanti a queste serie temporali è inestimabile", dice Vitasse.

Non meno di due delle cinque serie temporali si trovano in Svizzera: Dal 1808, il Grand Conseil de la République et canton de Genève monitora un ippocastano (il "Marronnier de la Treille"), e dal 1894, il Centro agricolo di Ebenrain e MeteoSvizzera osserva un ciliegio nel cantone di Basilea Campagna.

 

Germogliato da sei a 30 giorni prima

In media, queste serie temporali mostrano che la fioritura delle foglie o dei fiori nel periodo dal 1985 al 2020 è iniziata da sei (in Cina) a 30 giorni (in Svizzera) prima del 1950. Particolarmente impressionante: la fioritura dei ciliegi a Kyoto è iniziata prima nella primavera 2021 che in qualsiasi momento negli ultimi 1200 anni. Eppure queste cinque serie temporali non si trovano nelle regioni del mondo dove il clima si è riscaldato di più, come l'Asia centrale. "Lì, lo spostamento temporale degli eventi nel ciclo di vita degli organismi può essere previsto essere ancora più estremo", dice Vitasse.

Le serie temporali della comparsa dei fiori e dell'emergenza delle foglie non sono solo indicatori perfetti per la scienza, ma anche un fenomeno facilmente osservabile dalla popolazione, anche dai bambini. "Sono indicatori concreti e vividi dell'accelerazione del cambiamento climatico", dice il primo autore Yann Vitasse del gruppo di ricerca Ecosystem Ecology del WSL. La fenologia, la scienza che studia i processi biologici legati alla variabilità stagionale del clima, potrebbe quindi essere un ottimo strumento per informare sugli impatti del cambiamento climatico sugli organismi viventi. Potrebbe sensibilizzare i politici e le generazioni future all'urgenza dell'attuale cambiamento climatico e delle sue conseguenze, dicono i ricercatori. L’articolo degli scienziati del WSL, del Politecnico di Zurigo, di MeteoSvizzera e dei colleghi di Cina, Giappone e Regno Unito è stato pubblicato in un numero speciale di Nature Climate Change sulla fenologia.

 

Le cinque serie temporali: c) Inizio della fioritura dei ciliegi selvatici a Liestal, BL (1894-2020), d) Inizio della fioritura di tre specie legnose in Cina (1834-2020), e) Dati di germinazione delle foglie di un ippocastano a Ginevra (1808-2020), f) Germinazione delle foglie della quercia inglese in Gran Bretagna della famiglia Marsham (arancio scuro; 1736-1958) e J. Pettini (arancione chiaro; 1950-2020), g) Inizio della fioritura dei ciliegi Yamazakura a Kyoto, Giappone (1500-2020). L'asse di sinistra indica il giorno dell'anno in cui le foglie o i fiori sono spuntati. Le linee sottili grigie rappresentano la variabilità annuale, le linee spesse sono medie mobili di 10 anni.  (Grafica: Yann Vitasse, WSL)

  

ULTERIORI INFORMAZIONI