Ecosistemi insubrici

Responsabile: Dr. Marco Conedera 

La regione insubrica di cui Bellinzona fa parte è particolarmente ricca dal punto di vista biologico. Essa sta vivendo un cambiamento socio-economico epocale con effetti drammatici sull’uso del suolo e sulla diversità culturale e biologica. Per questo motivo l’Insubria può servire come regione modello per valutare gli effetti del cambiamento climatico globale sugli ecosistemi.

Il nome Insubria deriva dalla tribù pre-romana che occupava l’attuale area geografica che si estende tra il fiume Po (Nord di Milano) e il Monte Ceneri (Cantone Ticino). Recentemente il nome è usato per indicare la regione climatica compresa tra il Lago d’Orta ad Ovest e il Lago di Garda a Est, caratterizzata da un clima mite e umido.

Temi di ricerca

Il castagno e la sua cultura

Gli incendi boschivi

Gli organismi invasivi

I cambiamenti del paesaggio tradizionale

Come trovarci

Vedi indirizzo e mappa

Resoconti d'attività annuali su Forestaviva - vedi cronologia

Progetti

Servizi e prodotti

Collaboratori

Ecosistemi insubrici

Hermès Ammon

Civilista

Mark Bertogliati

Ricercatore ospite

Némo Choulat

Studente di master

Diego Di Domenico

Vincent Fehr

PostDoc, Tel. 091 821 52 41

Jeremy Feusi

Ricercatore ospite

Daniela Furrer

Collaboratrice amministrativa

Eric Gehring

Collaboratore scientifico

Enea Gessler

Ausiliare

Antoine Jousson

Ricercatore ospite

Sandra Kolarek

Ausiliare

Giovanni Kraushaar

Ausiliare

Patrik Krebs

Collaboratore scientifico

Andrea Minetti

Sviluppatore di programmi

Alan Oggier

Ausiliare

Gianni Boris Pezzatti

Collaboratore scientifico

Attilio Rizzoli

Ricercatore ospite

Jonas Wiget

Studente di Bachelor